Trastevere è una delle più affascinanti zone di Roma, posta tra il Vaticano ed il Colosseo.

L’irregolarità delle sue strade e la tortuosità dei suoi vicoli sono da far risalire al Medio Evo, epoca in cui la differenza di classe, tra ricchi signori e povera gente era piuttosto accentuata. Inoltre, la presenza di botteghe, e di elementi architettonici sporgenti dalle facciate delle case rendeva difficile il passaggio dei carri. Le strade non avevano alcun tipo di pavimentazione fino alla fine del’400 quando Papa Sisto IV fece eseguire il primo pavimentato con mattoni disposti a spina di pesce e poi con i ciottoli più caratteristici.

Uno degli scorci più famosi in Trastevere è Piazza Trilussa, dedicata al poeta popolare vissuto nella città attraverso 800 e il 900.

Avanzando per le strade del quartiere, si può ammirare la chiesa di Santa Maria in Trastevere, situata nel centro della piazza, e il Museo di Roma in Trastevere, dedicato agli aspetti folcloristici della città.

Altri luoghi da visitare sono la chiesa di Sant’Egidio, e da lì la Galleria Corsini, che ospita opere del periodo del Manierismo al Barocco (uno degli autori esposti Guido Reni, Giovanni Lanfranco, Caravaggio, Francesco Trevisani,

 

Luca Giordano, Carlo Maratta, Rubens, Andrea del Sarto.) Di fronte alla galleria, un po ‘più avanti, vi è l’Accademia dei Lincei, la più antica del mondo, fondata nel 1603 da Federico Cesi, un luogo di incontro per scienziati di primo piano, uno su tutti Galileo Galilei.

In Via San Francesco di Sales, è possibile accedere alla Casa della Memoria e della Storia, il centro per la promozione di iniziative culturali, manifestazioni per approfondire il significato di momenti chiave nella storia del ‘900 e di Roma.

Da ammirare la chiesa di San Francesco a Ripa, dove rimase il santo umbro, che ospita la magnifica scultura di Beata Ludovica Albertoni di Gianlorenzo Bernini. Oggi Trastevere mantiene ancora il suo carattere grazie alle strade tortuose coperte di sampietrini su cui si affacciano case medievali. La notte è piena di persone, italiani e stranieri, grazie alla ricchezza di ristoranti e pub per ogni fascia di prezzo.

E ‘uno dei quartieri più vivaci, caratteristici e autosufficienti della città. Offre ristoranti e pizzerie ma anche cinema, mercati (San Cosimato è stato rinnovato di recente), banche, farmacie, supermercati, negozi di ogni genere e di eleganti negozi.

Scopri qui le più celebri frasi e detti del Romanesco

Piazza di Trilussa

Ministero della Publica istruzione

Il Cuore di Roma B&B Holiday Home

Porta Portese Local Street Market

Trastevere Train Station

San Camillo Forlanini Hospital

Botanical Carden

Santa Maria in Trastevere

Piazza Trilussa è caratterizzata dalla splendida fontana commissionata da Paolo V. La fontana è stata trasferita in questa piazza nel 1898, in seguito alla costruzione dei muraglioni del Tevere. E’ costruita con un muro di blocchi di travertino; il bell’arco è racchiuso tra colonne e piloni a bugnato liscio e risale al 1613. I basamenti delle due colonne sono decorati con draghi, simbolo araldico della famiglia Borghese

La stazione di Roma Trastevere è uno snodo fondamentale nella rete di Roma. Di fondamentale importanza il treno che collega il centro della città con l’aeroporto internazionale di Fiumicino, e la nuova Fiera di Roma, sede di numerosi concorsi nazionali e di eventi molto importanti. Dalla Stazione Trastevere si raggiunge direttamente, in soli 3 minuti, la stazione di San Pietro; è a solo una fermata di distanza dalla Stazione Tiburtina, e a due dalla Stazione Termini

Il Palazzo del Ministero della Pubblica Istruzione è l’edificio romano che ospita gli uffici del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. La facciata principale, posta su Viale Trastevere, ha due avancorpi laterali leggermente sporgenti dal corpo centrale. (fonte wikipedia)

La basilica di S.Maria in Trastevere sorge nell’omonima piazza, fu probabilmente il primo luogo ufficiale di culto cristiano edificato a Roma e sicuramente il primo dedicato al culto della Vergine.Secondo la leggenda la chiesa fu eretta da S.Giulio I sull’oratorio fondato da papa Callisto I nel III secolo, tanto che la chiesa fu chiamata “titulus Calixti” fino al VI secolo, quando poi fu dedicata a Maria

Porta Portese  è oggi il più famoso e frequentato mercato non alimentare romano, situato subito fuori della porta, lungo la via Portuense e nelle immediate vicinanze fino a viale Trastevere. Il mercato si tiene ogni domenica mattina. La visita al mercato è uno svago popolare amato da romani e turisti. Il mercato nasce come mercato di antiquariato, oggi, sebbene si riesca ancora a trovare qualche piccolo tesoro, per lo più gli espositori vendono abbigliamento e casalinghi.

È intitolato a Carlo Forlanini, uno dei principali seguaci in Italia del professor Robert Koch, Premio Nobel per la medicina nel 1905 e scopritore dell’agente patogeno della tubercolosi.
Fu inaugurato il 10 dicembre 1934. (sito dell’azienda ospedaliera)

Scopri qui le più belle piazze di Roma

Frasi e Proverbi Romaneschi

Close your account?

Your account will be closed and all data will be permanently deleted and cannot be recovered. Are you sure?

Are you sure?

By disagreeing you will no longer have access to our site and will be logged out.

iscriviti alla nostra Newsletter
iscriviti alla nostra NewsletterUnisciti alla nostra mailing list per ricevere le ultime notizie e le migliori offerte, dal nostro staff.

You have Successfully Subscribed!

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi

Condividi con i tuoi amici

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi