Trastevere

Trastevere is now a neighborhood with rich history and particularly by narrow and irregular, located in the heart of Rome, between the Colosseum and the Vatican.

The irregularity of the streets of Trastevere, the tortuosity of its streets and lanes which characterize the district goes back to the Middle Ages, a time when it was visible the strong contrast of the hovels of the poor people massed on the houses of the nobles of the time. Moreover, the presence of locksmiths, architectural elements protruding from the facades of houses made ​​difficult the passage of wagons. The streets had no kind of flooring until the end del’400 when Pope Sixtus IV made ​​her first paved with bricks arranged in a herringbone pattern and then with the most characteristic cobblestones.

One of the most famous palce in Trastevere is Piazza Trilussa, dedicated to the folk poet lived in the city across 800s and 900s.

trastevere, piazza trilussa,santa maria in trastevere, gioacchino belli, piazza san callisto trastevere, piazza trilussa,santa maria in trastevere, gioacchino belli, piazza san callisto

Advancing in the streets of the neighborhood, you can admire the church of Santa Maria in Trastevere, located in the center of the square, and the Museum of Rome in Trastevere, dedicated to folk aspects of the city.

Other sights worth visiting are the church of Sant’Egidio, and from there the Galleria Corsini, which houses works from the period of Mannerism to the Baroque (one of the authors exposed Guido Reni, Giovanni Lanfranco, Caravaggio, Francesco Trevisani,,Luca Giordano, Carlo Maratta, Rubens, Andrea del Sarto.) In front of the gallery, a little further on, there is the Accademia dei Lincei, the oldest in the world, founded in 1603 by Federico Cesi and a meeting place for leading scientists, one of the first Galileo Galilei.

Still around, at Via San Francesco di Sales, you can access the Casa della Memoria e della Storia, center for promoting cultural initiatives, events to deepen the meaning of key moments in the history of the ‘900 and Rome.

trastevere, piazza trilussa,santa maria in trastevere, gioacchino belli, piazza san callisto trastevere, piazza trilussa,santa maria in trastevere, gioacchino belli, piazza san callisto

To be admired is the church of San Francesco a Ripa, where he stayed the Umbrian saint, which houses the magnificent sculpture of Gianlorenzo Bernini’s Blessed Ludovica Albertoni. Today, Trastevere still maintains its character thanks to the winding streets covered with paving stones overlooked by medieval houses. The night is filled with people, both Italian and foreign, thanks to the wealth of restaurants and pubs for every price range.

And ‘one of the most lively, characteristic and self-sufficient city. It offers restaurants and pizzerias as well as cinemas, markets (San Cosimato was just recently renovated), banks, pharmacies, supermarkets, shops of every kind and elegant shops.

Best Trattorie Romane near by



wanna read more about romans? go here

Trastevere è oggi un quartiere dalla storia ricca e particolare, dalle vie strette e irregolari, posto nel cuore di Roma, tra il Colosseo e il Vaticano, ma al tempo delle origini della Città Eterna la zona di Trastevere era una terra ostile in quanto appartenente agli etruschi, gli acerrimi nemici di Roma e dei romani che se ne impossessarono con la forza per controllare il fiume da ambo i lati.

L’irregolarità delle vie di Trastevere , la tortuosità dei suoi vicoli e viottoli che caratterizzano il quartiere viene fatta risalire al Medioevo, epoca in cui era visibile il forte contrasto delle casupole della povera gente ammassate sulle case dei nobili del tempo. Inoltre la presenza dei magnani, elementi architettonici che sporgevano dalle facciate delle case rendeva difficoltoso il passaggio dei carri. Le strade non ebbero alcun tipo di pavimentazione fino alla fine del’400 quando Papa Sisto IV la fece lastricare prima con mattoncini sistemati a spina di pesce e successivamente con i più caratteristici sanpietrini.

Celebre è Piazza Trilussa, dedicata al poeta dialettale romano vissuto tra la fine dell’ 800

e la metà del ‘900, la cui scalinata è punto d’incontro serale per ragazzi e turisti.

trastevere, piazza trilussa,santa maria in trastevere, gioacchino belli, piazza san callisto trastevere, piazza trilussa,santa maria in trastevere, gioacchino belli, piazza san callisto
Inoltrandosi alle sue spalle, nelle vie del quartiere, si possono ammirare la chiesa di Santa Maria in Trastevere, situata al centro dell’omonima piazza, e il Museo di Roma in Trastevere, dedicato agli aspetti folcloristici della città.

Altri luoghi assolutamente da visitare sono la chiesa di Sant’Egidio, e di lì la Galleria Corsini, che ospita opere dal periodo manieristico al Barocco (tra gli autori esposti Guido Reni, Giovanni Lanfranco, Caravaggio, Francesco Trevisani,

Luca Giordano, Carlo Maratta, Rubens, Andrea Del Sarto).Di fronte alla Galleria, poco più in là, c’è l’Accademia dei Lincei, la più antica del mondo, fondata nel 1603 da Federico Cesi e punto di ritrovo per i maggiori scienziati, tra i primi Galileo Galilei.

Ancora nei paraggi, a Via San Francesco di Sales, è possibile accedere alla Casa della Memoria e della Storia, centro promotore di iniziative culturali, eventi, manifestazioni per approfondire il significato di momenti cruciali della storia del ‘900 e di Roma.
trastevere, piazza trilussa,santa maria in trastevere, gioacchino belli, piazza san callisto trastevere, piazza trilussa,santa maria in trastevere, gioacchino belli, piazza san callisto
Ma non prima di aver ammirato la chiesa di San Francesco a Ripa, dove alloggiò il santo umbro, la quale ospita la stupenda scultura di Gianlorenzo Bernini della Beata Ludovica Albertoni. Oggigiorno Trastevere mantiene ancora il suo carattere grazie alle strade tortuose coperte di sampietrini su cui si affacciano case popolari medioevali. La notte si riempie di persone, sia italiane che straniere, grazie alla ricchezza di ristoranti e pub per ogni fascia di prezzo.

E’ uno dei quartieri più vivi, caratteristici e autosufficienti della città. Offre ristoranti e pizzerie ma anche cinema, mercati (quello di San Cosimato è stato ristrutturato proprio di recente), banche, farmacie, supermercati, botteghe di ogni tipo e negozietti eleganti.

Le migliori Trattorie Romane della zona



vuoi una lista di modi dire romani, vai qui

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!